100% Grano Aureo.
Una novità nel segno dell’eccellenza

100% Grano Aureo.
Una novità nel segno dell’eccellenza

Il Grano Aureo: la prima varietà italiana Top Quality

Il Grano Aureo nasce nel 2009, in seguito a un lungo percorso di ricerca e collaborazione con l’azienda sementiera “Produttori Sementi Bologna”. Oggi il Grano Aureo unisce un’impareggiabile qualità pastificatoria a una filiera di altissimo valore sociale e ambientale.

Un obiettivo
ambizioso

L’obiettivo era ottenere una varietà di grano duro coltivata in Italia, in grado di garantire quell’eccellenza dei parametri tecnologici (contenuto proteico e forza del glutine) che la caratterizzano come “Top Quality”, raggiungibile in genere solo in ambienti con condizioni climatiche molto particolari.

100% Grano Aureo.
Una novità nel segno dell’eccellenza

14,5%
contenuto proteico della pasta

Da giugno 2010 a ottobre 2013 sono arrivate al mulino di Altamura circa 130.000 tonnellate di Grano Aureo, con un contenuto medio di proteine elevatissimo, anche in condizioni climatiche molto differenti.

Ottima qualità
media del glutine

Su produzioni dalle 40.000 alla 60.000 tonnellate per anno, anche la qualità media del glutine si è dimostrata ideale per la produzione di una pasta di altissimo livello.

Cosa significa Top Quality?

Le varietà di grano Top Quality sono le migliori al mondo. Presentano determinate caratteristiche d’eccellenza, tra cui un elevato contenuto proteico e un ottimo indice qualitativo del glutine: il Grano Aureo si posiziona nella fascia più elevata.

L’eccellenza. Tre tappe di un lungo percorso

Un assaggio di storia

La variabilità degli ambienti e del clima italiano, pur consentendo l’ottenimento di grano duro di qualità, difficilmente permette di raggiungere e mantenere su grandi volumi valori eccellenti nei parametri tecnologici. Per questo motivo storicamente i grani migliori sono stati importati dalla Crimea fino al Novecento e dagli Stati Uniti in anni più recenti. Il Grano Aureo nasce nel 2009, in seguito a un lungo percorso di ricerca per ottenere la prima varietà italiana Top Quality.

L’eccellenza. Tre tappe di un lungo percorso

Il grano duro italiano d’alta qualità

Selezionato tra centinaia di altre potenziali varietà dopo anni di coltivazioni in campo, prove e analisi tecnologiche, il Grano Aureo, dopo essere stato iscritto nel Registro Nazionale delle Varietà Vegetali, è entrato nelle prove della Rete Nazionale di Confronto varietale di frumento duro, svolte annualmente dal CRA (Consiglio per la Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura). Analizzando i risultati pubblicati dal CRA, Aureo primeggia tutti gli anni e in tutti gli areali come la varietà con il contenuto proteico più elevato e la maggiore forza del glutine. Possiamo quindi affermare che Aureo è uno dei migliori grani italiani per ottenere una pasta con una qualità unica come Voiello.

L’eccellenza. Tre tappe di un lungo percorso

Qualità e sostenibilità, per il presente e il futuro

Avere un grano d'alta qualità in Italia rappresenta un valore inestimabile anche per il presente e il futuro dell’ambiente. Oggi la produzione di pasta d’eccellenza diviene più sostenibile, riducendo significativamente l’utilizzo di acqua, il consumo energetico e l’impatto ambientale.

Il grano aureo, carta d'identità

Qualità

Contenuto proteico del grano:
15.5% medio
Contenuto proteico della pasta:
14.5% medio
Qualità del glutine:
OTTIMA
Rapporto Qualità e Produttività:
ECCEZIONALE

Pianta

Altezza:
MEDIO ALTA
Colore delle ariste:
BIANCASTRO
Potenziale produttivo:
MEDIO
Richiesta di vernalizzazione:
ALTERNATIVO
Epoca di spigatura:
PRECOCE

Resistenza

Resistenza allo stress idrico:
OTTIMA
Resistenza all’allettamento:
BUONA

Semina

Epoca di semina:
NORMALE O TARDIVA
Densità di semina:
350-400 SEMI GERMINABILI/m2
È il colore dei “baffi” del grano. Può essere bianco, bruno o nero a seconda dalla varietà del grano.
È il periodo in cui la spiga viene “sguainata” dall’ultima foglia.
È la capacità della pianta di resistere anche quando piove poco.
Richiesta della pianta di subire (non alternativo) o meno (alternativo) un periodo di freddo per poter entrare in produzione.
È la tendenza della pianta a “sdraiarsi” in seguito a eventi meteorologici.

L'impatto sociale. I numeri della sostenibilità

20 milioni di m3
d’acqua risparmiata

Coltivato in Italia senza l’ausilio dell’irrigazione, il Grano Aureo sostituisce le varietà Top Quality coltivate nei territori desertici dove si ricorre all’irrigazione. Consente quindi un enorme risparmio annuo di blue water.

3500 tonnellate
di CO2 evitate

Grazie al Grano Aureo si riducono i trasporti, abbattendo notevolmente le emissioni di CO2.

L'impatto sociale.
Un grano che alimenta anche il lavoro

Coltivato nelle zone vocate alla produzione di grano duro di Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e nel Beneventano e macinato nel mulino di Altamura, il Grano Aureo utilizzato da Voiello ha un altissimo valore anche dal punto di vista sociale. Con il supporto dell’Università di Foggia abbiamo elaborato un contratto che coinvolge in prima persona tutti gli attori della filiera, mettendoli al riparo da speculazioni e oscillazioni del mercato e tutelando la qualità del lavoro. Ecco i punti fondamentali del nostro percorso virtuoso.

Un approccio orientato al valore

Forniamo assistenza tecnica alle aziende agricole e agli stoccatori, accompagnandoli verso un modello di coltivazione basato su pratiche corrette. I risultati dimostrano ogni giorno che un approccio orientato al valore è vincente per tutti gli attori della filiera.

L'impatto sociale.
Un grano che alimenta anche il lavoro

Prezzo minimo garantito. Perché la qualità merita rispetto

Riconosciamo un guadagno soddisfacente agli agricoltori che rientrano nella filiera, rispettandone gli standard d’eccellenza. La qualità del Grano Aureo viene così salvaguardata e incoraggiata, a partire dai metodi di coltivazione.

L’importanza dello
stoccaggio

Anche gli stoccatori hanno ottenuto un giusto riconoscimento economico a fronte di una migliore gestione del grano. Inoltre hanno potuto stringere rapporti solidi e proficui con le aziende agricole della filiera.

L'impatto sociale.
Un grano che alimenta anche il lavoro

Coltivare il futuro

Entrato in funzione dal 2012, Granoduro.net è un potente strumento di supporto per agricoltori e tecnici. Elaborando i dati metereologici, fornisce suggerimenti mirati a ogni realtà di produzione, per ottimizzare la qualità, i costi di coltivazione, i mezzi e l’impatto ambientale. Per il futuro, intendiamo svilupparne sempre più le potenzialità, perché l’eccellenza è un impegno che non si esaurisce mai.